martedì 22 maggio 2012

ATTENTATO E SEMPRE MORTE...




                                                                    MELISSA







Dicono perdona !

Ma un genitore come può perdonare la perdita di un figlio!

Io non so come agirei .

Ieri vedendo il funerale di quella bellissima Creatura mi sono chiesta : con che coraggio VOI GOVERNANTI AVETE PARTECIPATO .









Di questo io sono Delusa.

Non faranno mai nulla per la povera gente ,  ma mi chiedo in questo istante e se accadesse a un loro figlio???

A voi le risposte miei cari amici

ISIDE.

4 commenti:

Milena 06.01.73 ha detto...

Da quasi mamma non so come si possa superare una perdita così forte...ora capisco il detto dei
nonni: un uomo, un amore che entra dalla porta, un figlio, un amore che nasce dall'interno del cuore...come si fa a perdonare??? Non credo sia possibile...

Concordo quanto dici Iside su chi ci governa, ma cosa possiamo pretendere da chi ha asserito che il posto fisso annoia...intanto i suoi figli, scommetto lo hanno e pure ben retribuito!
Siamo noi che ogni giorno dobbiamo lottare per il pane o per trovare lavoro; vero i soldi non danno la felicita', ma provino loro a vivere o curarsi senza un lavoro!

MICAELA ha detto...

Cara iside..da mamma,di 2 figlie: 1 di 16 anni e 1 di 22..ti dico che io personalmente mi farei giustizia da sola,e non perdonerei mai 1 atto così...x quanto riguarda il nostro governo sono schifata da quelle facce finte,false ed inutili....ma quella gente ha 1 cuore? conoscono la parola sentimento ? amore? non credo proprio...1 abbraccio...Micaela

Paola ha detto...

Non ci sono parole per commentare una cosa simile...è un male troppo atroce.
Dico solo che non si può più andare avanti così, viviamo nel terrore e nell'angoscia guidati da persone che hanno tutto fuorchè la dignità.

Paola ha detto...

...siamo arrivati proprio al precipizio... con tutti i problemi che ci sono continiuamo a correre dietro ad una Belen che alle spalle nostre si sta fcendo una fortuna... ma che gente siamo? Ci stiamo distruggendo con le nostre stesse mani dando valore solo all'apparire!