mercoledì 28 gennaio 2009

I primi passi per il cambiamento

Miei cari Amici ,

le notizie dei telegiornali per quanto riguarda Barak Obama
sono veramente confortanti come citavo nelle precedenti sono certa che questo Presidente darà esempio a tutto il mondo di un cambiamento .

Lui saprà prendere grandi iniziative di miglioramento per la nostra sfera terrestre, dando un valore grande nel salvaguardare la salute delle persone , perchè darà miglioramento e beneficio.

Anche con il mondo politico coinvolgerà altri stati mondiali a portare pace e fermare guerre inutili, farà capire che siamo tutti estremamente capaci di vivere ragionando e scambiando alleanze per avere accordo , una nuova era di comprensione e ragionamento sano di equilibrio per il costruttivo futuro.

Certamente non avrà un facile trattato di alleanze ma rimmarrà fermo sul suo intento e troverà la forza per far capire che dobbiamo cambiare modo di ragionare e di agire.

Sarà un Presidente che farà storia .

Commentate con me le vostre opinioni , chiedetemi qualsiasi domanda in relazione a ciò

vi auguro una buona giornata Iside.

2 commenti:

Kikka ha detto...

Cara Iside, anch'io sono del parere che Obama sia un Presidente che si farà in quattro per poter portare la pace nel mondo e migliorare la situazione finanziaria e avendo provato in prima persona la "diversità" del colore della pelle anche i diritti umani possano avere una svolta decisiva. Anche la signora Michelle (con discrezione) potrà avere un ruolo importante nelle sue decisioni.Penso che certamente non siano persone che si lascieranno condizionare.
Ti auguro una buona giornata, con stima
Kikka

Anonimo ha detto...

Anche per me Obama, essendo un persona cresciuta dal basso sa cosa significa doversi guadagnare la pagnotta tutti i santi giorni. Credo che la sua aspirazione sia quella di riscattare l'america agli occhi del mondo e dei suoi cittadini. La diversità stà nel cuore e nel cervello. Un degno erede del compianto Kennedy.
Dario da Belluno