domenica 1 febbraio 2009

Come trovare un equilibrio con i vostri numeri .

I numeri fungono da chiave di aggiuntivo perfezionamento : caratteriali,di autoanalisi, la radice intima e profonda degli stress psicologici di un individuo , radicati senza che ce ne accorgiamo , in ognuno di noi fin dalla fanciullezza , nella maturità possono manifestarsi con sintomi in grado non solo di obnubilare ogni senso logico , ma anche di creare reazioni emotive spropositate .

Ai numeri sono da addebitare gli errori reiterati che accompagnano la nostra vita ed i comportamenti emotivi spinti all' eccesso. Allo stesso tempo , costituiscono l'ago della bilancia, normalizzato il quale diventa possibile graduare ogni posizione , anche la più estrema .

Sia il fato, dunque, che le provocazioni della vita sono elementi che possiamo controllare.

E' infatti il nostro atteggiamento a decidere se apparteniamo alla categoria dei vincenti o degli sconfitti, degli adulti o dei perenni bambini .

La Numerologia è in grado di dirvi con precisione il tipo di esperienze e di persone che incontrerete , ma è solo a seguito del vostro comportamento sarà di un tipo anzichè di un altro .

I numeri possono aiutarvi a comprendere meglio il momento presente in cui state vivendo .

E il loro significato è Molteplice.

Iside

8 commenti:

dario ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dario ha detto...

sparo un cretinata... perchè nella letteratura si trova spesso Venerdi 13 associato alle cose malvagie. Mi diceva la mia insegnante di inglese che addirtura in ingilterra non c'è il 13 esimo piano ecc. Io essendo nato il giorno 13 devo dirti che non sono particolarmente fortunato per non dire l'altra parola. Dante considerava ade esempio il 3 numero perfetto. Grazie Iside
Dario Belluno

Iside ha detto...

Mio Caro Dario ,

molti pensano che il 13 sia un numero maledetto ma senza motivo credimi.

E ti spiego : attorno al tavolo dell'ultima cena si sedettero in 13 e subito dopo Cristo venne catturato . E' solo una singolare coincidenza il fatto che uno dei 13 commensali di un tavolo imbandito debba, secondo tedizione, entro l'anno passare a miglior vita ?? E' raro torvare un edificio di 13 piani , o un ufficio contrassegnato con questo numero . Che cosa dovrebbe avere stò benedetto numero di diverso ?? Per noi numerologi nulla ! non condividiamo questo assurdo attegiamento , perchè per noi è un numero di trasformazione sovvertimento , e quasi sempre per noi indicazione di positivo cambiamento in modo superiore .
Direi che devi stare tranquillo. Anzi ti porterà in questo anno casi positivi per la famiglia , e personali.

buon proseguimento di giornata
Iside

marco e alberto ha detto...

ciao iside, per noi come ben sai sta iniziando una nuova avventura in campo lavorativo come già avevi accennato e come sempre azzeccatissima. ci piacerebbe sapere cosa ci dicono i numeri riguardo alla data iniziale del nostro nuovo lavoro, sarà un lavoro che ci darà gratificzoni? oppure no?. un grazie dal cuore marco ed alberto.


alberto 7/1/1968
(inizierà il nuovo lavoro il 23/2/2009)

marco 4/5/1968
(inizierò il nuovo lavoro il 4/3/2009)

dario ha detto...

grazie per la puntuale spiegazione. W il 13...
Un abbraccio.

Iside ha detto...

Carissimi,
per ALBERTO è un numero forte quindi sono convinta che andrai bene ,MAGARI ALL' INIZIO sarà un pò dura per ambientarti ma poi vedo bene.

Per MARCO,tu non dovrai ascoltare nessuno devi fare come tu avrai per istinto , perchè ci sarà qualcuno che tenterà di ostacolarti , ma se segui quello che ti consiglio andrà bene.

buona giornata Iside

marco e alberto ha detto...

grazie mille per la tua risposta. sei sempre disponibilissima. oggi ho provato a cercati ma eri fuori sede per lavoro quindi ho sentito le tue creature per avere delle delucidazioni riguardo a ciò che mi hai detto (sono marco); volevo capire meglio il tuo responso. so che un lavoro nuovo porta sempre agitazione e tensione. la tua creatura mi ha confermato la contrarietà nei miei confronti di una persona in particolare, ma ha parlato anche di altre: mi ha parlato di fermi, spostamenti, falsità ecc. mi sono preoccupato molto poichè ho lasciato un lavoro sicuro anche se pesantissimo, per questo nuovo, che mi garantirà sicurezza perchè lavoro a ruolo e agevolazioni (sono a due passi da casa) e forse un lavoro meno pesante. ma dai responsi non sembra essere così. non ho mai avuto problemi con i colleghi, sono stato sempre stimato. come dici tu non devo ascoltare ma credo di essere abbastanza intelligente per capire le cose poichè dotato di un certo istinto: ma perchè dovrebbero accanirsi su di me? forse perchè io ed alberto siamo stati assegnati allo stesso reparto e lavoreremo insieme con loro? non so se vorrai rispondermi qui altrimenti ti cercherò. un grazie dal cuore ma davvero grande. ho troppa fiducia nelle tue parole e so che quello che mi dirai è assolutamente vero. un abbraccio.

marco 4/5/1968

Iside ha detto...

ste calmi e tranquilli vedrete che andrà bene .

iside